Nuovo decreto Green Pass: cosa prevede

Nuovo decreto Green Pass: cosa prevede

È stato pubblicato il nuovo decreto sul Green Pass, D. Legge 10/09/2021 n. 122. Ecco gli snodi principali:

Scuole:

  • Chiunque accede alle strutture delle istituzioni scolastiche, educative e formative deve possedere (ed è tenuto a esibire) la certificazione verde. La disposizione non si applica ai bambini, agli alunni, agli studenti frequentati la scuola (anche sopra i 12 anni, ad eccezione degli studenti universitari per cui era già in vigore l’obbligo e i frequentanti gli ITS) e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale, in possesso di idonea certificazione medica.
  • I dirigenti scolastici e i responsabili delle istituzioni scolastiche, educative e formative sono tenuti a verificare il rispetto di tale prescrizione. Nel caso in cui l’accesso alle strutture sia motivato da ragioni di servizio o di lavoro la verifica del possesso del green pass deve essere effettuata sia dai dirigenti scolastici e i responsabili delle istituzioni scolastiche, educative e formative sia dai datori di lavoro.

Strutture residenziali, socio-assistenziali e socio-sanitarie:

  • Dal 10 ottobre 2021 è esteso inoltre l’obbligo vaccinale nelle strutture residenziali, socio-assistenziali e socio-sanitarie a tutti i soggetti, anche esterni, che svolgono a qualsiasi titolo la propria attività lavorativa nelle predette strutture, salvo esonerati dalla campagna vaccinale in possesso di idonea certificazione medica.
  • I responsabili delle strutture e i datori di lavoro dei soggetti che, a qualunque titolo, svolgono attività lavorativa sulla base di contratti esterni, assicurano il rispetto dell’obbligo acquisendo le informazioni necessarie secondo le modalità definite con successivo Decreto del presidente del consiglio dei ministri, sentito il garante per la privacy.

Contattaci per una consulenza specializzata: 030 21 51 320