Aumento delle sanzioni: niente saldi per la sicurezza!

Aumento delle sanzioni: niente saldi per la sicurezza!

A luglio 2018 è uscita la nuova versione del Testo Unico sulla Salute e la Sicurezza sul Lavoro, aggiornata da parte dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

Nella versione aggiornata vengono introdotte alcune specifiche per quanto riguarda singoli argomenti e specifici ambiti di lavoro (impiego del tirocinio formativo da parte di lavoratori autonomi, prevenzione degli infortuni sul lavoro negli impianti gestiti dall’Azienda autonoma delle Ferrovie dello Stato, ecc…), ma quello che accomuna tutti i settori e tutte le aziende è l’aumento delle sanzioni.

L’aggiornamento prevede la rivalutazione del 2% circa (1,9%) delle ammende previste. L’incremento delle sanzioni va calcolato sugli importi attualmente vigenti, senza effettuare arrotondamenti, e si applica esclusivamente alle ammende e alle sanzioni amministrative relative a violazioni commesse successivamente al 1° luglio 2018.

A 10 anni dall’entrata in vigore del testo unico 81 nel 2008 quindi nessuno sconto per le aziende che non si sono ancora adeguate alla normativa!

Contatta i nostri tecnici per essere sicuro di essere in regola e di non rischiare nessuna sanzione!